Sorte in Chiese di antica cristianità per sostenere l’opera dei missionari fra i popoli non cristiani, le PP.OO.MM. sono diventate un’istituzione della Chiesa universale e di ogni Chiesa particolare. Ad esse, secondo il Concilio, si deve assegnare il posto centrale nella cooperazione missionaria.
Costituiscono un’unica istituzione, che comprende quattro rami distinti. In comune hanno lo scopo primario e principale di promuovere lo spirito missionario e universale in seno al Popolo di Dio. Attuano questo scopo mediante l’informazione e coscientizzazione sulle missioni, la promozione delle vocazioni missionarie, la raccolta e distribuzione di sussidi ai missionari, alle loro opere e alle giovani Chiese, di cui si cerca di favorire la comunione con le altre Chiese per scambi di beni e di aiuti.
Ognuna delle quattro Pontificie Opere ha una propria identità e specificità sia nel fine che si propone sia nei mezzi e iniziative con cui lo attua, adattandoli e rinnovandoli secondo le diverse situazioni ecclesiali e socio-culturali nelle quali deve operare. Inoltre, è importante che, pur conservando la propria individualità, evidenzino l’unità di spirito e di intenti che tutte le anima come Opere del Santo Padre e dei Vescovi impegnate a educare il Popolo di Dio a un fecondo spirito missionario.

Propagazione della Fede

Fondata a Lione (Francia) nel 1822 dalla Ven. Pauline Jaricot, ha il compito di promuovere la cooperazione missionaria in tutte le comunità cristiane. A questo scopo, insieme con la raccolta di aiuti, cura le vocazioni missionarie, l’educazione allo spirito missionario, specialmente con iniziative durante il mese missionario di ottobre.

San Pietro Apostolo

Fondata dalle Signore Bigard a Caen (Francia) nel 1889, quest’opera si occupa della formazione del clero locale nelle Chiese di missione, soprattutto con aiuti finanziari, la cui elargizione ha poi esteso anche per i candidati alla vita religiosa, maschile e femminile.

Santa Infanzia Missionaria

L’Opera fu fondata nel 1843 da Mons. De Forbin Janson, Vescovo di Nancy (Francia). Mira a educare i fanciulli allo spirito missionario, interessandoli alle necessità dei loro coetanei dei paesi di missione, mediante l’offerta di preghiere e di aiuti materiali.

Unione missionaria

Fondata in Italia dal P. Manna nel 1916, s’impegna nell’animazione missionaria dei pastori e animatori del Popolo di Dio: sacerdoti, religiosi e religiose, membri di Istituti secolari. Compie la stessa funzione nei riguardi delle altre Pontificie Opere, che si studia di promuovere nelle Chiese locali.

Sito Internet http://www.missioitalia.it/